Un Piedibus da paura 😱👻👹👽  🐼

October 30, 2019

Andare a scuola tutti insieme stimola la socializzazione, favorisce la salute fisica attraverso il movimento quotidiano, è divertente 🥳 ❣️ e soprattutto sensibilizza le nuove generazioni per il rispetto dell'Ambiente 🌳

 #modilamobilitasidadolce 🍭 #WWF Livorno #FIAB 

Scuola Primaria Villa Corridi Livorno
 

​Modì approda a Rainews: Cammina Italia. L'intermodalità: a piedi, in bicicletta e in treno per vivere meglio

October 17, 2019

Anche Modì fa parte del successo della due giorni con la Provincia e Rai News 24

October 14, 2019

 I progetti sulla mobilità sostenibile promossi dalla Provincia, insieme ai comuni del territorio, sono stai i protagonisti di una puntata di "Cammina Italia", la trasmissione di approfondimento di Rai News 24 curata dal giornalista Alfredo Di Giovampaolo.Le riprese della trasmissione di Rai News 24 si inseriscono all'interno dell'iniziativa, a cui ha aderito anche la Provincia, che il Comune di Castagneto Carducci ha organizzato nell'ambito della Giornata del Camminare, promossa a livello nazionale da Feder Treck proprio per domenica scorsa.Il tema di questa edizione della Giornata era dedicato al turismo lento e in questo senso si inseriscono i progetti sulla mobilità della Provincia, tra i quali Perla, No Far Access e Modì, tutti tesi proprio a favorire la messa in opera di servizi di trasporto multimodale integrati tra loro e sostenibili, rivolti a residenti e turisti, che possono spostarsi tra le varie località, godendo anche di un ambiente meno inquinato e congestionato. La trasmissione si articolerà proprio in un percorso lento, sviluppato utilizzando le varie modalità di trasporto attivate dalla Provincia e, tra gli altri, anche dai Comuni di Castagneto Carducci, Bibbona e Cecina con i progetti europei sulla mobilità. La troupe di Rai News inizierà il suo viaggio nel borgo di Bolgheri, per percorrere il celebre Viale di San Guido sul trenino elettrico su gomma, lo stesso che l'estate è utilizzato per il trasporto nelle località balneari della Costa degli Etruschi.Al termine del Viale dei Cipressi i partecipanti sono saliti sulle bici a pedalata assistita per arrivare al Forte di Marina di Bibbona. Da lì con le bici sul treno e alla stazione di Bolgheri-Donoratico per poi scendere e dirigersi sempre su due ruote verso la stazione di Cecina, dove si trova la stazione di bike sharing per poi fare tappa all'altra stazione di bike sharing situata al villaggio scolastico.Il viaggio sulla mobilità dolce si è concluso successivamente, alla Provincia di Livorno, che ha attivato un servizio di Car to job e l'utilizzo sperimentale di bici a pedalata assistita per i propri dipendenti. --

- fonte Il Tirreno -

A Marina di Cecina la terza stazione del bike sharing

September 01, 2019

CECINA. Puntava sulla «interconnessione casa-scuola e casa-lavoro», due anni fa, il sindaco Samuele Lippi, presentando il progetto di bike sharing: «Garantita dalla doppia stazione», una in via Fratelli Rosselli e l’altra al Villaggio Scolastico.

Lo stesso Lippi, ma con la nuova giunta (anche se l’attuale vicesindaco Antonio Giuseppe Costantino all’epoca era proprio assessore ai trasporti) punta invece sul turismo, più precisamente su Marina. L’obiettivo è quello di creare una terza stazione attrezzata per la condivisione della bicicletta nell’area a verde lungo viale Galliano, all’interno del parcheggio pubblico, a 100 metri in linea d’aria dal viale della Vittoria. A beneficio dei cecinesi ma anche dei tanti turisti già avvezzi al bike sharing.


L’unico ostacolo sarà trovare gli oltre 65mila euro necessari per realizzare il massetto armato (un blocco di calcestruzzo) per posizionare la barra delle biciclette, del totem e della copertura, per pagare i lavori edili ed elettrici, per posizionare la copertura, e infine per acquistare le 12 biciclette (delle quali 4 elettriche, a pedalata assistita) da gestire attraverso applicazione, due telecamere di sorveglianza e sistema di geolocalizzazione.

Ecco perché il Comune si prepara a inoltrare il progetto in Regione, dalla quale spera di ottenere i fondi attingendo dal bando “Avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla presentazione di progetti di investimento rivolti alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e la rigenerazione degli spazi urbani”.

Garantita dunque la massima interoperabilità con le due stazioni già esistenti, grazie al sistema “You Bike” della Tmr srl. In ciascuna delle tre aree adibite alla condivisione si potrà ritirare la bici e lasciarla dove si vuole (tanto ha il gps) per poi riconsegnarla. Rimane dunque la possibilità di utilizzare i mezzi tramite schede Rfid (cioè Radio-frequency identification, ovvero tessere con “Identificazione della frequenza radio”) che consentono il prelievo e la restituzione con pagamento in abbonamento, oppure con l’applicazione che dà informazioni sul credito della scheda stessa e ospita una cartografia dove vengono indicati gli altri punti di noleggio e la loro disponibilità.

Il progetto definitivo dovrà essere sottoposto a un processo per ottenere l’autorizzazione paesaggistica, dato che Cecina Mare si trova in area vincolata. L’iniziativa rientra nel progetto “Modì” (Mobilità dolce e integrata nell'area vasta livornese), che ha poi una stretta connessione anche con il progetto Istrice con le sue rastrelliere di ultima generazione (con archetto blocca telaio e relativa tettoia di copertura) per circa 30 biciclette, posizionate proprio alla Stazione.

- fonte Il Tirreno -

Collesalvetti, aperta nuova pista ciclabile ora a scuola anche in bici

September 12, 2019

Il collegamento potrà essere sfruttato anche dagli studenti delle medie
Con il primo lotto il percorso disponibile è lungo oltre un chilometro e mezzo

COLLESALVETTI. Conclusi i lavori del secondo lotto della pista ciclabile che collega via Mirto con il parcheggio scambiatore, in via Galilei. Sono già aperti i 600 metri di percorso che si vanno ad aggiungere al primo pezzo realizzato di recente tra Collesalvetti (nella zona del cavalcavia) fino a Vicarello per un chilometro. Rimangono solo alcuni aspetti tecnici da definire.Il via ai lavori era stato a primavera e l'opera è stata realizzata dall'azienda Mi-cs di Poppi. L'importo dei lavori è di 200mila euro. Il progetto è stato curato dai tecnici comunali, gli architetti Maila Giambalvo e Cristian Boneddu. «Grazie ai nostri uffici - aveva spiegato l'assessore comunale ai lavori pubblici di Collesalvetti Roberto Menicagli - siamo riusciti ad ottenere un finanziamento all'interno di un progetto che permetterà di incentivare una mobilità sostenibile in totale sicurezza per cui gli studenti delle medie potranno raggiungere la scuola in bicicletta. Il progetto è chiamato Modì, acronimo di Mobilità dolce e integrata ed è stato finanziato al 50% dal ministero dell'ambiente». È stato gestito dalla Provincia di Livorno con i Comuni di Cecina, Livorno, Collesalvetti e Rosignano». Attraverso questo progetto, nell'area, sono state messe anche a disposizione 60 bici elettriche. A Collesalvetti è stata assegnata una bicicletta a pedalata assistita che verrà utilizzata per gli spostamenti dei dipendenti nelle frazioni. «L'obiettivo del progetto - va avanti ancora l'assessore Menicagli - è proprio quello di incrementare la mobilità di spostamento di tipo "dolce", in particolare per quanto riguarda i percorsi da casa a scuola e da casa al posto di lavoro». Per quanto riguarda altre opere, a breve saranno inaugurati i parchi giochi tematici "Giochiamo a regola d'arte". --

- fonte Il Tirreno -

My bike ❤️ is ispired to a rainbow 🌈 - classe 1L Scuola Mazzini - Villa Corridi

May 30, 2019

PROGETTO MODI’: MOBILITA’ SOSTENIBILE a.s. 2018-2019

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE

CLASSE 1L

CONTENUTI: Realizzazione di un elaborato creativo della bicicletta, percorso a piedi; scuola-casa

Realizzazione di uno spot-pubblicitario per incentivare all’utilizzo di strumenti o mezzi alternativi all’uso dell'auto.

DESCRIZIONE DELL’ ATTIVITA’:

I ragazzi hanno rielaborato in modo creativo e personale biciclette, frasi o parole, oppure 

personaggi sviluppando la capacità di riflettere all’utilizzo del mezzo della bicicletta, nel percorso scuola-casa.

 

Credits: realizzazione video a cura delle insegnanti e degli studenti della classe 1L Scuola G Mazzini - sede di Villa Corridi

8° Mercato Contadino dell'Orto in Condotta

May 13, 2019

📌📌Il 14 maggio 2019  il Progetto Modì sarà presente a questa grande festa 8° Mercato Contadino dell'Orto in Condotta  🥕🍅🥦🌶️ presso lo stand di FIAB Livorno - La Triglia in Bicicletta e WWF Livorno per parlare di mobilità sostenibile per i percorsi #casascuola e #casalavoro e del successo 🔝 dei corsi formativi rivolti agli studenti e insegnanti dei Comuni di #Livorno#Cecina #Collesalvetti #Rosignano M. 
Euromobility Annibale, il serpente sostenibile 
#conmodilamobilitàsifadolce 🍭

"Annibale il serpente sostenibile” promuove la mobilità green nelle scuole primarie

March 31, 2019

Il progetto ha promosso una diffusione strutturale delle abitudini di spostamento green nel periodo a.s. 2018-2019. I risultati migliori durante le due settimane di gioco, spiega il sito, sono stati invece riscontrati nella Scuola Primaria M.B. Alberti di Cecina di Livorno. Qui il 93% di bambini ha scelto modalità di spostamento sostenibili per recarsi a scuola.

fonte: https://www.canaleenergia.com/

📌 Al Liceo Enriques di #Livorno la #bici 🚲 sale in cattedra 🙃

April 10, 2019

Progetto Modì - La Ciclofficina: conoscere la bicicletta e prendersene cura

Bici in cattedra al Liceo Enriques di Livorno, le attività di Fiab Livorno nell'ambito del Progetto Modì - Con Jonathan Casali e Maria Beatrice Morelli

Il Progetto MODI' e la consegna delle ebike all'Accademia Navale

March 28, 2019

Il Progetto #MODI' presso l'#Accademia Navale

Consegnate le #ebike  per gli spostamenti #casalavoro e  #casascuola

#conmodilamobilitasifadolce 🍭

1 / 3

Please reload

© 2017 - 2019  Progetto MODI'-  Provincia di Livorno

CONTATTI INFORMAZIONI

Provincia di Livorno

Piazza del Municipio 4, 57100 Livorno

Tel: 0586 257291

modi@provincia.livorno.it